Stampa post Stampa post
Home » Curiosità
Cambia categoria:

Categorie


Offerte360.com: se non c'è, non se ne accorge nessuno

  • Condividi su WhatsApp
  • Consiglia su Facebook
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
  • Condividi su Pinterest
  • Condividi su Google+
27 febbraio 2009 - 08:05 | Commenti 0 | Link breve

Un sito completamente vuoto, privo di qualsiasi contenuto originale. A mio modesto avviso è una truffa ai danni di Google AdSense, oltre che della gente che lo visita


Quando dico che la qualità dell’informazione su Internet non la controlla nessuno, ho ragione (ma lo so benissimo).

Provatevi a visitare il sito www.offerte360.com e ditemi, secondo voi, a cosa serve se non ad abbindolare tanti sciocchi che cliccano esclusivamente sulle pubblicità, perché sono gli unici elementi attivi che, dopo qualche attimo di smarrimento, potrebbero portare a un contenuto: il sito, di contenuti propri degni di questo nome, non ne ha neanche uno.

Per il resto, il sito è letteralmente pieno di nulla: link che portano da un tag all’altro, da una categoria all’altra. Allora uno pensa: mi registro, forse da registrato vedrò qualcosa in più.

Illusione pura. L’unica cosa in più che si ha da registrati (naturalmente mi sono registrato usando SpamBox) è un abbozzo mal riuscito di social network (con le scuse per quelli veri, che sono tutt’altra cosa). Per il resto, c’è la medesima, desolante sensazione di girare in una stanza vuota, con le pareti di gomma nera, al buio, cercando qualcosa che possa definirsi un contentuto.

Io mi ci sono imbattuto per purissimo caso, ma possibile che quelli di Google AdSense non se ne siano accorti? Ammesso che il sito non vada contro nessuna policy del programma AdSense, secondo me è una truffa, perché non offre assolutamente nulla: è evidente che sta là solo per visualizzare dei testi-gancio, che stimolano il motore contestuale di AdSense a presentare annunci ad esso correlati, e rastrellare click sugli annunci stessi. Un giochino che il titolare del nome a dominio, che a quanto risulta ne possiede altri 36, evidentemente trova molto redditizio.

Secondo me una segnalazione a Google ci starebbe bene come un paio di guanti su misura.

Ahò? O sbaglio?

Commenti Facebook
Marco Valerio Principato (1279 Posts)

Informatico sin dal 1980, ha quasi sempre svolto questa attività sia nella Pubblica Amministrazione che fuori. Ora libero professionista e laureato con lode in Scienze della Comunicazione, si dedica alla donna della sua vita, ai suoi hobby e ai suoi siti.


Su argomenti simili:

Sette anni fa già c'ero su Google: precisamente, con il sito IK0MHG - per allora qualcosa di estremamente...
Ormai è regola quasi fissa presentare ai lettori dei riquadri sovrapposti alla pagina di un sito,...
Tutti parlano social, che campi a fare se non sei su Facebook, ora ci mancava anche Attivissimo che chiede...
          Certo, leggendo simili cose la quantità di gente che ci casca è senz'altro elevata....
Avrete notato che da quando c'è Moonlight 2.0 la fruizione di contenuti multimediali basati su Microsoft...


In questo post ho parlato di: , ,


  • Condividi su WhatsApp
  • Consiglia su Facebook
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
  • Condividi su Pinterest
  • Condividi su Google+
COMMENTI (locali)

Lascia un commento (locale)

Aggiungi di seguito il commento, oppure trackback dal tuo sito. Puoi anche abbonarti a questi commenti via RSS.

Sii gentile. Massimo 1 link o sarà moderato. Pulizia nel testo e rimanere in tema. Niente spam, per favore.

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*