Stampa post Stampa post
Home » Italia e Mondo
Cambia categoria:

Categorie


The Guardian: ecco il social networking in stile italiano

  • Condividi su WhatsApp
  • Consiglia su Facebook
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
  • Condividi su Pinterest
  • Condividi su Google+
6 novembre 2008 - 07:39 | Commenti 1 | Link breve

Il quotidiano inglese, parlando di social networking in stile italiano, dipinge un freschissimo acquerello non solo degli aspetti IT cruciali italiani, ma della stessa italianità.


La foto d'apertura dell'articolo di The Guardian del 6/11/2008: spettacolare.

La foto d'apertura dell'articolo di The Guardian del 6/11/2008: spettacolare.

Il quotidiano The Guardian mi perdonerà: ma ho voluto riportare la foto del suo articolo perché coglie – a mio avviso – con esattezza l’italianità, aprendo in modo tanto diplomatico quanto inclemente un quadro dell’Italia controtecnologica. Non è scritto dove è stata ritratta, ma trovandosi l’azienda vinicola Barberani ad Orvieto (sulla foto è l’unico punto di rifermento, ma potrebbe trattarsi di una “sede”), probabilmente è là in Umbria che è stata scattata.

In ogni caso, l’articolo è piacevolissimo e ritrae un quadro dell’italianità che dipinge con occhi anglosassoni il «bel paese», là dove la penetrazione di Internet non è poi così spinta (vedi grafico in fondo all’articolo) e la gente, forse, preferisce il face-to-face networking, piuttosto che il social networking. Tutti quegli aspetti, dunque, che ritraggono l’italia come “piacevolmente arretrata” e gli conferiscono quel sapore di “antico” che tanto fa impazzire i turisti.

Al di là dei toni pastello con cui è scritto l’articolo, è bene coglierne – a mio avviso – gli aspetti espressi tra le righe. Non c’è molto da dormirci sopra. Non mi cimento in una traduzione: è scritto in un inglese quasi oxfordiano, scorrevole, semplice ed immediato. Tradurlo, per quanto lo si possa fare con impegno, non gli renderebbe giustizia.

Commenti Facebook
Marco Valerio Principato (1280 Posts)

Informatico sin dal 1980, ha quasi sempre svolto questa attività sia nella Pubblica Amministrazione che fuori. Ora libero professionista e laureato con lode in Scienze della Comunicazione, si dedica alla donna della sua vita, ai suoi hobby e ai suoi siti.


Su argomenti simili:

Questa non si può definire una notizia, sia chiaro. Comunque è fatta: anche qui ho colto l'occasione,...
Italiani: guai a chi si lamenta del proprio paese, son botte da orbi a chi osa aprir bocca al riguardo....
Vi ricordate la faccenda dell'aereo ATR42, di fatto Carpatair ma in esercizio con tanto di logo Alitalia,...
Avete dato un'occhiata alle parole di Stefano Rodotà, nel suo articolo "Se il potere non ascolta il...
Allora, ragazzi, capisco che c'è la fretta, che non si rilegge più, che non si fanno tante cose. Ma...


In questo post ho parlato di: ,


  • Condividi su WhatsApp
  • Consiglia su Facebook
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
  • Condividi su Pinterest
  • Condividi su Google+
COMMENTI (locali)

Lascia un commento (locale)

Aggiungi di seguito il commento, oppure trackback dal tuo sito. Puoi anche abbonarti a questi commenti via RSS.

Sii gentile. Massimo 1 link o sarà moderato. Pulizia nel testo e rimanere in tema. Niente spam, per favore.

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*