Stampa post Stampa post
Home » Diritto e legge, Evidenza
Cambia categoria:

Categorie


Telecom Italia, numeri privati e falsi, 2^ puntata

  • Condividi su WhatsApp
  • Consiglia su Facebook
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
  • Condividi su Pinterest
  • Condividi su Google+
11 marzo 2011 - 06:00 | Commenti 9 | Link breve

Per la seconda volta mi ritrovo chiamato da un numero telefonico che risulta inesistente: l’interlocutore “dice” di essere Telecom Italia. Ma io, privato cittadino, che prova ne ho?


Ci risiamo: avevo appena segnalato un’insulsa abitudine alla quale si sta assuefacendo Telecom Italia, quella di chiamare i clienti al telefono presentando quale identificativo chiamante un numero telefonico inesistente, dunque falso. A quanto sembra, è proprio un’abitudine.

Ho richiesto, come può fare chiunque, l’abbonamento al servizio telefonico e Internet di un notissimo ISP, del quale non faccio il nome perché sarebbe pubblicità (e se la vogliono, me la pagano).

Con notevole velocità, la pratica è stata avviata e dopo pochi giorni ricevo una telefonata al cellulare: “Buongiorno, qui è Telecom Italia per conto di [Gestore], la chiamo per fissare un appuntamento con il tecnico che procederà ad allacciare la linea”.

La chiamata ricevuta da Telecom Italia, fotografata nella lista chiamate ricevute (click per ingrandire)

La chiamata ricevuta da Telecom Italia, fotografata nella lista chiamate ricevute (click per ingrandire)

Benissimo: prendo appuntamento, poi osservo il numero telefonico dal quale sembra essere provenuta la chiamata: 0669659. Bene, sarà il numero del loro concentratore, penso. E, per prova, tento di chiamarlo.

Risposta: “[Nome operatore del mio cellulare], attenzione: il numero chiamato è inesistente”. Provo aggiungendo un “1” alla fine, anche due volte “1”: il numero si trasforma in 06696591 oppure 066965911. Niente da fare, il numero è inesistente.

Gradirei molto sapere dalle associazioni dei consumatori e dai signori giuristi della Rete se questo comportamento è legittimo: perché a un operatore telefonico deve essere permesso di effettuare telefonate con un identificativo chiamante del tutto arbitrario, mentre il privato cittadino non ha alcuna possibilità di farlo?

Se è vietato – e trovo giusto che lo sia – dovrebbe esserlo per tutti. Tanto più che chi, come me, impiega Advanced Call Manager di Melon Mobile per impedire l’accesso a telefonate anonime, evidentemente non intende essere contattato da chi nasconde la propria identità e così facendo, di fatto, il chiamante – nello specifico Telecom Italia – ha aggirato l’ostacolo, presentandosi però con un’identità assolutamente falsa.

Mi sbaglio?

Commenti Facebook
Marco Valerio Principato (1278 Posts)

Informatico sin dal 1980, ha quasi sempre svolto questa attività sia nella Pubblica Amministrazione che fuori. Ora libero professionista e laureato con lode in Scienze della Comunicazione, si dedica alla donna della sua vita, ai suoi hobby e ai suoi siti.


Su argomenti simili:

Il quadro delle TLC italiane si sta arricchendo di un'altra moda insulsa, sulla quale avrei qualche dubbio...
A volte non è nuvoloso: ogni tanto risplende anche il sole. E siccome tutti noi, in qualche maniera,...
Bugia dell'anno scorso: NGN, Telecom Italia porta 50 Mbps con l'HSUPA. Bugia di quest'anno: NGN, banda...
(Update in fondo - Update 2 in fondo) L'ho detto e lo ripeto: sulle mie linee telefoniche, sia fisse...
Telecom Italia deve aver architettato ulteriori riduzioni sui costi sostenuti per pagare i propri call...


In questo post ho parlato di: , , ,


  • Condividi su WhatsApp
  • Consiglia su Facebook
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
  • Condividi su Pinterest
  • Condividi su Google+
COMMENTI (locali)

9 commenti (locali) »

  • Lucio ha scritto:

    Ho ricevuto un’analoga chiamata, avendo richiesto il cambio del gestore telefonico; dopo aver ricevuto la comunicazione dall’ignoto interlocutore, lo stesso, non ha voluto dichiarare il suo nome. Comportamento questo, ignobile, per colui il quale dovrebbe fornire un servizio pubblico……

  • ICT Manager ha scritto:

    Buon giorno a tutti,
    le telefonate che arrivano con numeri troncati, come nell’esempio, provengono da un flusso primario ISDN, di cui è visibile solo la radice, che comunque permette di risalire all’intestatario, quindi non si tratta di un abuso.
    Un flusso primario ISDN ha un numero radice composto dal prefisso geografico ed un certo numero di cifre, ed un interno in selezione passante composto da due o tre cifre, a seconda del numero di linee che compongono il flusso.
    Nel caso del numero 0669659 gli interni passanti saranno a tre cifre, più un cero numero di numerazioni principali (01, 02, 03, 10, 11, ed altre, sempre in funzione del numero di linee) che non è detto corrispondano ad interni che squillano!
    Se non si conosce un numero di interno da comporre, nella forma 0669659XXX, il numero composto risulterà inesistente… ci sono 999 + 99 + 9 possibilità…
    Di solito su queste linee il centralino finisce con il numero 100 🙂

  • gian Luca ha scritto:

    Ma che dite… Sono solo i tecnici Telecom che ti confermano l’appuntamento per l’attivazione della linea…

  • marcello ha scritto:

    salve,anche a me anno già chiamato 2 volte al cellulare con questo numero 0669659,però essendo abbastanza lento a prendere il cellulare sono riuscito solo a vedere il numero di chiamata.Come mi devo comportare alla prossima occasione di telefonata? marcello

  • tambe ha scritto:

    si risolverebbe tutto e si accontenterebbe tutti semplicemente mettendo un risponditore automatico. quando l’utenti richiamano il numero trovato tra le chiamate perse ascoltano un bel messaggio che dice: telecom italia… bla bla bla

  • stefano ha scritto:

    Il mio lavoro consiste nel chiamare i clienti, x confermare, anticipare o variare l’appuntamento preso in precedenza dai colleghi del commerciale.
    Si effettuano queste chiamate, per ricordare, confermare o come sopra spostare l’appuntamento ed evitare inutili interventi del tecnico e perdite di tempo dei clienti stessi nel caso ci fosse un malinteso.
    Le chiamate vengono effettuate tramite un sistema che utilizza linee voip, che in precedenza forniva numero privato, ma su nostra richiesta si è richiesto di fornire un identificativo, che non sia richiamabile.
    I motivi di questa operazione, sono:
    Numero non richiamabile, perchè altrimenti dovremo inoltre ad effettuare una mole altissima di richiamate, rispondere a chiunque voglia chiamare;E tolto la dicitura di NUMERO RISERVATO in quanto la quasi totalità dei clienti fornisce numeri cellullari, dove poi non risponde se il numero risulta essere riservato.
    Non ci sono nessun tipo di truffe, che qualcuno dice.

  • Marcello ha scritto:

    Stessa cosa, anche a me come tutti voi. Spero Telecom intervenga. Mi rendo disponibile per qualsiasi evenienza. Marcello

  • REGINA ha scritto:

    BUONGIORNO , IL MIO CELLULARE HA APPENA SQUILLATO INSISTENTEMENTE E IL NUM.è LO STESSO , 0669659 ,SOLO CHE NON HO FATTO IN TEMPO A RISPONDERE,ALLORA SONO VENUTA A CERCARE DI CHI FOSSE QUESTO NUM ,MA A QUANTO HO CAPITO SONO DEI TRUFFATTORI!! HO MI SBAGLIO? CHIEDO GENTILMENTE AI GESTORI TELECOM DI VERIFICARE CIO’ CHE SUCCEDE . DISTINTI SALUTI ….

  • Marco Roma ha scritto:

    Confermo, mi è appena accaduta la stessa cosa e con lo stesso numero. L’unica differenza è che la linea deve essere attivata da Telecom Italia per il mio appartamento da Telecom Italia stessa. Il numero è esattamente lo tesso!
    Concordo pienamente sul fatto che sia un comportamento non corretto.

    Marco

Lascia un commento (locale)

Aggiungi di seguito il commento, oppure trackback dal tuo sito. Puoi anche abbonarti a questi commenti via RSS.

Sii gentile. Massimo 1 link o sarà moderato. Pulizia nel testo e rimanere in tema. Niente spam, per favore.

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*