Stampa post Stampa post
Home » Idee e pensieri
Cambia categoria:

Categorie


Facebook e il mistero dei «like nascosti»

  • Condividi su WhatsApp
  • Consiglia su Facebook
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
  • Condividi su Pinterest
  • Condividi su Google+
17 maggio 2015 - 16:46 | Commenti 2 | Link breve

Pensate che sia facile togliere il «mi piace» a Pagine Facebook a cui lo avevate messo e ora volete toglierlo? Ripensateci. Non è facile, e Facebook non vi aiuta, tutt’altro.


Facebook? Si comporta da ladro di informazioni.
Facebook? Si comporta da ladro di informazioni.

Credevo di essere riuscito a togliere tutti i “mi piace” che avevo disseminato su varie Pagine Facebook, ma mi sbagliavo: ne ho ancora una cinquantina. La notizia è che Facebook me li occulta, me li nasconde, non mi dice quali sono con chiarezza, mi impedisce, insomma, di toglierli.

    I miei "mi piace" residui (click per ingrandire)

I miei “mi piace” residui (click per ingrandire)

Strano, eh? Eppure è così. Mi ha insospettito quel numero, che ieri era 55, a destra della scritta “All likes” (vedi immagine). Già, ho scoperto che quei 55 erano (e sono ancora, in buona parte), dei “mi piace” realmente miei, ancora applicati. Il problema è che non so dove: non c’è alcun modo evidente per saperlo.

Ho scoperto un trucchetto con cui ne ho individuati e unlikati (massì, tanto oggi va di moda dire “ti briefo dopo sui goal aziendali”, qualche libertà me la concedo anch’io, almeno gioco) circa la metà.

    Badge dei "mi piace" (click per ingrandire)

Badge dei “mi piace” (click per ingrandire)

Me ne sono accorto per caso: un buon elenco lo si trova andando sul proprio profilo (da Web, non da smartphone), cliccando sui tre puntini a destra dell’immagine di copertina, scegliendo “Aggiungi un badge al tuo sito” e selezionando, a sinistra il badge “Mi piace”. Se non lo trovate, autenticatevi su Facebook e poi andate su questo link.

Verifica della veridicità di quel contatore (click per ingrandire)

Verifica della veridicità di quel contatore (click per ingrandire)

Nonostante io avessi il box a quadratoni vuoto (ho rimesso il “mi piace”, per ora, solo a una pagina, l’unica che ora vi compare, vedi immagine), nel badge ho trovato una venticinquina di Pagine Facebook a cui pure l’avevo messo. Chiaramente ho svuotato, c’è rimasta però la pagina “Chitarra classica” perché è stata fusa (merged, dicono) con quella chiamata Classical Guitar. Dunque, quel “mi piace” è inamovibile.

I 27 "mi piace" residui (click per ingrandire)

I 27 “mi piace” residui (click per ingrandire)

Me ne sono rimasti ancora 27, che non sono evidenti da nessuna parte. Potrebbero essere di pagine abbandonate, quindi che non vedrò più. E se non riesco a ricordarle – cosa possibilissima – resteranno lì, a permanente indicazione di un interesse che sono impossibilitato a rimuovere.

In pratica, Facebook ha rubato, nel vero senso della parola, delle informazioni alle quali non mi dà più accesso, negandomi il diritto di cambiare idea. Trovo questa pratica del tutto disonesta e censurabile, ma ovviamente quando parliamo di Facebook non parliamo di un consesso di aureole.

Così, tanto per sapere con chi si ha a che fare. Con un senzascrupoli di prima categoria, chiamato Mark Suckerberg. No, la S al posto della Z non è un errore, è voluto. Il pun non è mio, confesso e riconosco il copyright, ma me ne ha fatto venire in mente un altro: potrebbe anche chiamarsi Mark Fuckerberg, andrebbe bene lo stesso.

Commenti Facebook
Marco Valerio Principato (1279 Posts)

Informatico sin dal 1980, ha quasi sempre svolto questa attività sia nella Pubblica Amministrazione che fuori. Ora libero professionista e laureato con lode in Scienze della Comunicazione, si dedica alla donna della sua vita, ai suoi hobby e ai suoi siti.


Su argomenti simili:

Qualche giorno fa mi lamentavo del fatto che a Facebook non piacciono gli «unlike» e rilevavo come...
Da quando c'è Facebook (ma anche MySpace, stessa sinfonia) non si fa che parlare di "amici": quella...
Un'amica qualche giorno fa  ha condiviso su Facebook la foto che vedete riprodotta a destra. Contiene...
(Update in calce) Nel 2014 il Wall Street Journal delineava su Facebook un valore medio per utente di...
Sono mesi, anzi, è un anno che lo sospetto, oggi la conferma: le versioni più recenti di Facebook...


In questo post ho parlato di: , ,


  • Condividi su WhatsApp
  • Consiglia su Facebook
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
  • Condividi su Pinterest
  • Condividi su Google+
COMMENTI (locali)

2 commenti (locali) »

  • Marco Valerio Principato ha scritto:

    Salve Roberta, detta così non è molto facile darle una risposta. Potrebbe cortesemente fornire uno screenshot (anche parziale), magari attraverso Dropbox o altro analogo servizio? Così, magari, oltre a tentare di capirci qualcosa, rendiamo utile la circostanza anche per altri.

    Saluti
    MVP

  • roberta mazzoni ha scritto:

    buonasera,alla mia pagina fb è apparso un like anonimo,nel senso che non è possibile vedere chi è l’utente,a differenza di tutti gli altri fan della pagina.Saprebbe darmi informazioni in merito.Grazie,cordiali saluti

Lascia un commento (locale)

Aggiungi di seguito il commento, oppure trackback dal tuo sito. Puoi anche abbonarti a questi commenti via RSS.

Sii gentile. Massimo 1 link o sarà moderato. Pulizia nel testo e rimanere in tema. Niente spam, per favore.

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*