Stampa post Stampa post
Home » Mercato
Cambia categoria:

Categorie


Gli spagnoli sono più intelligenti di noi

  • Condividi su WhatsApp
  • Consiglia su Facebook
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
  • Condividi su Pinterest
  • Condividi su Google+
15 novembre 2008 - 12:59 | Commenti 0 | Link breve

In Italia il cellulare spadroneggia e le linee fisse calano. In Spagna è il contrario. Come sarà?


Stefano Quintarelli: Telefonica annuncia i risultati. Controcorrente sla rete fissa rispetto al resto del mondo.

Racconta Stefano:

I ricavi della rete fissa aumentano del 2,7% SPPY e il margine aumenta del 13,8% portandosi al 48,9% dei ricavi.

Il numero di accessi alla rete fissa diminuisce solo del 2,24%.

In Italia, invece, a far da padrone sono i cellulari e l’accesso alla rete fissa è in vergogna. C’è gente che al telefono fisso ha rinunciato del tutto, rendendosi reperibile solo al cellulare, anche quando è in casa.

Segno evidente che gli spagnoli hanno capito come funziona come deve funzionare, noi no.

È la mia idea. Sbaglierò, ma è la mia idea.

Commenti Facebook
Marco Valerio Principato (1278 Posts)

Informatico sin dal 1980, ha quasi sempre svolto questa attività sia nella Pubblica Amministrazione che fuori. Ora libero professionista e laureato con lode in Scienze della Comunicazione, si dedica alla donna della sua vita, ai suoi hobby e ai suoi siti.


Su argomenti simili:

Nel tentativo di “rilanciare l’economia”, il nostro Governo ha partorito un Decreto Legge, il n....
Avete presente Wyse, la notissima casa global leader in thin computing? Con tanto di pagina recapiti...
Meno male che Dario ci aveva lasciati andare in ferie con le esternazioni di AIIP (Associazione Italiana...
Idee e Pensieri  Ci avete fatto caso? Da qualche tempo a questa parte si vedono sempre più...
Ci stiamo tanto a preoccupare che i nostri operatori cellulari hanno pagato un miliardo di euro per acquisire...


In questo post ho parlato di: , ,


  • Condividi su WhatsApp
  • Consiglia su Facebook
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
  • Condividi su Pinterest
  • Condividi su Google+
COMMENTI (locali)

Lascia un commento (locale)

Aggiungi di seguito il commento, oppure trackback dal tuo sito. Puoi anche abbonarti a questi commenti via RSS.

Sii gentile. Massimo 1 link o sarà moderato. Pulizia nel testo e rimanere in tema. Niente spam, per favore.

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*