Stampa post Stampa post
Home » Mercato
Cambia categoria:

Categorie


Telecom, sconto obbligatorio agli OLO: protestate con il vostro ISP

  • Condividi su Telegram
  • Condividi su WhatsApp
  • Consiglia su Facebook
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
  • Condividi su Pinterest
  • Condividi su Google+
8 gennaio 2013 - 08:30 | Commenti 1 | Link breve

Prima delle feste AGCOM ha imposto uno sconto per l’affitto delle apparecchiature e delle linee Telecom Italia agli altri provider: regolatevi e fatevi mantenere gli sconti!


Telefonia su IP (VoIP): basta saperla usare

Telefonia su IP (VoIP): basta saperla usare

Forse ai non attenti sarà sfuggito, ma poco prima dello scorso Natale l’Agcom ha stabilito una riduzione per il prezzo dell’affitto del doppino e del relativo servizio da parte di Telecom Italia verso gli OLO (Other Licenced Operator, ossia i vari Fastweb, Infostrada, ecc.).

Più esattamente, ha imposto un canone di accesso mensile POTS pari a 11,70 euro/mese (in riduzione dal valore 12,88 euro/mese vigente fino a maggio 2012) e pari a 14,34 euro/mese per l’ISDN (in riduzione dal valore 15,15 euro/mese vigente fino a maggio 2012), spiegava l’AdnKronos.

Ciò significa:

  1. che nessun aumento di prezzo del vostro abbonamento di telefonia e ADSL dovesse arrivare sarebbe poi così giustificabile;
  2. che quegli operatori intenzionati a fare offerte per acquisire nuove fette di mercato possono, volendo, continuare a farlo;
  3. che avete una ragione in più per chiedere che il vostro operatore, se l’offerta che avete in corso sta per terminare, almeno vi proponga un prezzo comunque scontato (se non intendete cambiare).
Telefonia su IP (VoIP): basta saperla usare

Telefonia su IP (VoIP): basta saperla usare

Per quanto mi riguarda, questa guerra la condurrò alla fine del mese di gennaio con Infostrada e alla fine di febbraio con Tiscali. Nella casa di Anzio (cittadina di mare 60 Km a sud di Roma, per chi non lo sapesse), infatti, poco meno di due anni fa ho attivato l’offerta Absolute ADSL Infostrada, che fino a oggi mi è costata 20 euro al mese e, in verità, ha funzionato e funziona benissimo.

L’offerta però era valida fino a gennaio 2013 e ormai ci siamo: a febbraio, Infostrada vorrà 32 euro al mese e, naturalmente, non sono disposto a darglieli. O mi rinnoverà l’offerta – non dico allo stesso prezzo, ma a non più di 25 euro – oppure sarò costretto a salutarli. Purtroppo ad Anzio non c’è scelta: i servizi “diretti” sono erogati solo da Infostrada, da Fastweb e da Telecom Italia. Dunque, se Infostrada non dovesse cedere, telefonerò a entrambe le altre: quella che mi farà il prezzo migliore rispetto a Infostrada, a pari condizioni tecniche, mi avrà come cliente.

Quanto a Roma (dove ho Tiscali 20 Mega, che funziona divinamente), se ne parlerà a febbraio, ma anche lì sarò inflessibile: o mi rinnovano l’offerta, oppure (anche se a malincuore) cambierò. Tenendo presente che a Roma c’è molto più da scegliere: lì gli operatori principali sono tutti presenti e (escluso doppino) da Telecom Italia non hanno bisogno di affittare nulla.

Estote parati e non vi fate fregare, magari fate attenzione a non fare passi azzardati per non perdere il numero telefonico. Se vedete le brutte, vi ricordo che c’è sempre il VoIP e potete “salvare” il numero senza problemi: ho spiegato qui come funziona la portabilità e qui come si può “salvare” il proprio numero portandolo in VoIP. Quest’ultimo articolo parla di Eutelia ma, come noto, essa ora non esiste più e al suo posto c’è CloudItalia Orchestra, che ne ha ereditato funzioni, servizi e clienti, dunque basta leggere l’articolo sostituendo Eutelia con CloudItalia.

Commenti Facebook

Su argomenti simili:

Scusate, eh! Dalle parole di Telefonino.net: Alice Casa è disponibile a partire da 42 euro al mese con...
Idee e Pensieri  Ci avete fatto caso? Da qualche tempo a questa parte si vedono sempre più...
Dopo due anni di onorato servizio, purtroppo è giunto il momento di dire addio a Infostrada. Da giorni,...
Stavolta non mi spreco neanche a fare i conti, neanche a spanne, li avevo già fatti e risultava che...
Dove è possibile e, soprattutto, dove è ragionevole dal punto di vista economico, sono un sostenitore...


In questo post ho parlato di: , ,

Marco Valerio Principato (1281 articoli)

Informatico sin dal 1980, ha quasi sempre svolto questa attività sia nella Pubblica Amministrazione che fuori. Ora libero professionista e laureato con lode in Scienze della Comunicazione, si dedica alla donna della sua vita, ai suoi hobby e ai suoi siti.

  • Feed RSS autore
  • Twitter
  • Facebook
  • Instagram
  • Telegram
  • BlackBerry Messenger (BBM)
COMMENTI (locali)

Lascia un commento (locale)

Aggiungi di seguito il commento, oppure trackback dal tuo sito. Puoi anche abbonarti a questi commenti via RSS.

Sii gentile. Massimo 1 link o sarà moderato. Pulizia nel testo e rimanere in tema. Niente spam, per favore.

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*