Stampa post Stampa post
Home » How To
Cambia categoria:

Categorie


Chromium su Linux, la sincronizzazione password cicla e non si ferma

  • Condividi su Telegram
  • Condividi su WhatsApp
  • Consiglia su Facebook
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
  • Condividi su Pinterest
  • Condividi su Google+
22 ottobre 2011 - 08:14 | Commenti 0 | Link breve

Avete Chromium in Ubuntu che vi si “pianta” all’atto della sincronizzazione delle password? Per il momento è vero, si tratta di un bug. Verificate bene se questo è il caso vostro, se sì, ecco cosa dovete fare per risolvere


Chromium quando continua a ciclare durante la sincronizzazione (click per ingrandire)

Chromium quando continua a ciclare durante la sincronizzazione (click per ingrandire)

Da qualche tempo a questa parte mi stava accadendo una cosa strana: impostare la sincronizzazione completa di Chromium – dunque Applicazioni, Compilazione automatica, Preferiti, Estensioni, Password, Preferenze e Temi – su Ubuntu Linux si traduceva in un continuo ciclare della funzione, che non aveva mai termine e costringeva a “uccidere” il processo con un bel “killall chromium-browser” impartito da terminale.

Chromium quando continua a ciclare durante la sincronizzazione (click per ingrandire)

Chromium quando continua a ciclare durante la sincronizzazione (click per ingrandire)

Premesso che l’unica password da me memorizzata in questo browser è quella di accesso a Google, le conseguenze sono comunque “fatali”, per certi versi: in pratica, non viene completato il ciclo e il browser resta inusabile per quanto concerne l’accesso automatico a Google.

Poiché ciò mi si verificava solo in Ubuntu (il che significa in ambiente Gnome, con tutto ciò che ne deriva, password manager compreso), mentre nessun problema si presenta né sotto Windows né sotto Mac OS X, ho effettuato qualche ricerchina e sembra che, al momento, vi sia un bug che sancisce – per ora – l’incompatibilità tra Chromium e il password manager del sistema operativo.

Tale circostanza è stata rilevata da più utenti, che ne hanno confermato il verificarsi. Di conseguenza, è emersa una soluzione temporanea che non risolve del tutto (si limita a tornare a una modalità base di archiviazione) ma, se non altro, evita questo blocco.

Essa consiste, come indicato nel gruppo di discussione Chromium Bugs, nell’invocare l’istanza di Chromium con un parametro, esattamente con:

--password-store=basic

Dunque, provate a lanciare Chromium da terminale nel seguente modo:

/usr/bin/chromium-browser --password-store=basic
Dove va aggiunto il parametro nel Menù Applicazioni (click per ingrandire)

Dove va aggiunto il parametro nel Menù Applicazioni (click per ingrandire)

Se parte e riuscite a sincronizzare tutto senza che si blocchi, siete anche voi in quella circostanza. A questo punto, alterate l’icona di lancio aprendo Sistema, Preferenze, Menù Principale. Scorrete e aprite l’albero “Internet”, al cui interno si trova l’icona di Chromium. Evidenziate la riga e cliccate su modifica: vi compariranno le “Proprietà del lanciatore”. Aggiungete, in coda al percorso di avvio dell’istanza, il comando sopra citato (vedi figura a destra).

La riga completa dovrà quindi contenere, esattamente come quando avete lanciato Chromium da terminale e con aggiunto il solo parametro per fornire l’URL (%U):

/usr/bin/chromium-browser %U --password-store=basic

Ciò fatto, chiudete le varie finestre di Menù Principale e riprovate a lanciare: Chromium dovrebbe partire senza alcun problema e sincronizzare. Non resta che attendere che tale bug venga risolto. Ricordate solo, qualora abbiate dei lanciatori sul Desktop o su Avant Window Navigator (nel caso, per esempio, abbiate adottato Mac4Lin, come me) di aggiornare anche gli altri lanciatori.

Commenti Facebook

Su argomenti simili:

In un'email piuttosto... esplicita, qualcuno mi ha scritto (riassumo): "Dato che Chromium e Chrome non...
UPDATE in calce - Sono sicuro che molti di coloro che impiegano Chromium, come me, persistono a usarlo:...
Ho effettuato al lavoro già esistente di Marcin-prv, Chromium Auto Updater, le modifiche necessarie...
Avete presente TweetDeck? Si tratta, anzi, per quanto mi riguarda, si trattava di quell'applicativo scritto...
È accaduto a Steve Jetley di Shrewsbury: aveva impostato come password del suo accesso online al servizio...


In questo post ho parlato di: , , , ,

Marco Valerio Principato (1281 articoli)

Informatico sin dal 1980, ha quasi sempre svolto questa attività sia nella Pubblica Amministrazione che fuori. Ora libero professionista e laureato con lode in Scienze della Comunicazione, si dedica alla donna della sua vita, ai suoi hobby e ai suoi siti.

  • Feed RSS autore
  • Twitter
  • Facebook
  • Instagram
  • Telegram
  • BlackBerry Messenger (BBM)
COMMENTI (locali)

Lascia un commento (locale)

Aggiungi di seguito il commento, oppure trackback dal tuo sito. Puoi anche abbonarti a questi commenti via RSS.

Sii gentile. Massimo 1 link o sarà moderato. Pulizia nel testo e rimanere in tema. Niente spam, per favore.

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*