How To

Firefox, sincronizzazione segnalibri: evitate Sync

Sync di Firefox non mi funziona bene.
Sync di Firefox non mi funziona bene.

Non so se capita solo a me, ma è la seconda volta che provo a impiegare la funzione Sync di Firefox ed è la seconda volta che mi incasina tutti i segnalibri.

Mi ritrovo con cartelle vuote, cartelle che hanno meno segnalibri di quel che dovrebbero, ordine dei segnalibri non mantenuto, insomma, un autentico casino, come si dice volgarmente.

Non trovo, francamente, alcuna “opzione” che mi permetta di governare la faccenda. Una volta impostata la sincronizzazione, succede e basta, non mi pare sia possibile farci nulla. Non solo: spesso e volentieri, il browser avvisa che “c’è stato un problema con la sincronizzazione e l’operazione sarà ritentata automaticamente”.

Poiché è comodo avere una serie di segnalibri condivisi tra più computer, io vi suggerisco di fare una santa cosa, che potete fare, però, solo se avete a disposizione un qualsiasi spazio Web o Hosting su cui potete disporre di un’area tutta vostra, protetta. Vanno bene sia degli accessi ftp, sia http, sia WebDAV, purché accessibili in lettura e scrittura.

Scaricatevi (da qui, perché in Rete non c’è più, lo sviluppatore lo ha mollato, come spiegavo in altra occasione) l’estensione SyncPlaces di Andy Halford. Impostatela e vivete tranquilli con i vostri segnalibri unificati.

L’unico guaio è che, qualora Firefox dovesse fare al suo interno cambiamenti radicali, il rischio è che tale estensione non funzioni più e non disponendo di aggiornamenti la si potrebbe solo abbandonare.

In tal caso, anche se in maniera più macchinosa, si può utilizzare l’estensione FEBE, utile tra l’altro anche per fare dei backup della propria configurazione, tutto compreso. Male che vada, ci si attrezza per far sì che il backup – segnalibri compresi – avvenga in un’area condivisa, per esempio su Dropbox.

Se qualcuno ha voglia di segnalarlo, sarei curioso di sapere se Sync ha fatto casini solo a me o se anche qualcun altro ha riscontrato il medesimo problema.

Commenti Facebook
Tag

Marco Valerio Principato

Informatico sin dal 1980, ha quasi sempre svolto questa attività sia nella Pubblica Amministrazione che fuori. Ora libero professionista e laureato con lode in Scienze della Comunicazione, si dedica alla donna della sua vita, ai suoi hobby e ai suoi siti.

Contenuti correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Check Also

Close