Stampa post Stampa post
Home » Notizie
Cambia categoria:

Categorie


Internet Explorer 11: altre grane CSS in vista?

  • Condividi su WhatsApp
  • Consiglia su Facebook
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
  • Condividi su Pinterest
  • Condividi su Google+
26 marzo 2013 - 20:54 | Commenti 0 | Link breve

Circola sottobanco Windows Blue (successore di Windows 8), in cui pare ci sia Internet Explorer 11. Il quale pare sia capace di imbrogliare e presentarsi come Firefox. Altri guai?


Un concept di una schermata di upgrade

Un concept di una schermata di upgrade

Avete letto tutti che circolano già delle copie di Blue, la versione successiva alla 8 di Windows. Là dentro ci dovrebbe essere Internet Explorer 11, la versione successiva del browser made in Redmond che, però, a quanto pare, non intende mantenere stabile la propria identità.

Pare che abbia la capacità di presentarsi alla Rete non con la propria abituale identificazione (cioè lo User Agent), bensì con quella di Firefox. Ciò significa che un sito, all’atto in cui disponga di strumenti per presentarsi “su misura” per Internet Explorer potrà essere gabbato,  credere di avere a che fare con Firefox e, di conseguenza, inviare fogli di stile e formattazioni tipicamente adatti a quel browser.

O mio Dio… avevo appena finito di risolvere il problema delle differenze tra IE9 e IE10… speriamo che stavolta Microsoft faccia davvero le cose perbenino: non vorrei trovarmi, per l’ennesima volta, a capire perché tutti gli altri browser visualizzano correttamente questo blog con i suoi font personalizzati e IE11 fa di testa sua.

E a quanto sembra i timori non sono solo miei: sono anni che Microsoft costringe chi sviluppa siti a fare una versione per Internet Explorer e una per tutti gli altri. Non le viene in mente che, forse, è in lei che c’è qualcosa che non va?

Commenti Facebook
Marco Valerio Principato (1279 Posts)

Informatico sin dal 1980, ha quasi sempre svolto questa attività sia nella Pubblica Amministrazione che fuori. Ora libero professionista e laureato con lode in Scienze della Comunicazione, si dedica alla donna della sua vita, ai suoi hobby e ai suoi siti.


Su argomenti simili:

Dico io: è mai possibile che Microsoft non ne imbrocca mai una al 100 per cento? Da poco, come abbiamo...
Avete visto con i vostri occhi che sotto Internet Explorer 10, fino a ieri, non si riusciva - almeno...
Uno dei miei articoli pubblicati oggi su Punto Informatico, intitolato Disney: Innoventions 2008, la...
Francamente non capisco l'essenza di questo articolo del Telegraph: siccome Trend Micro ha scoperto buchi...
Ieri, giovedì 19 giugno, l'amico ed ex-collega((scrivevo anch'io per Punto Informatico, finché è...


In questo post ho parlato di: , ,


  • Condividi su WhatsApp
  • Consiglia su Facebook
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
  • Condividi su Pinterest
  • Condividi su Google+
COMMENTI (locali)

Lascia un commento (locale)

Aggiungi di seguito il commento, oppure trackback dal tuo sito. Puoi anche abbonarti a questi commenti via RSS.

Sii gentile. Massimo 1 link o sarà moderato. Pulizia nel testo e rimanere in tema. Niente spam, per favore.

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*