Stampa post Stampa post
Home » Notizie
Cambia categoria:

Categorie


Un trojan ladro di account bancari al lavoro

  • Condividi su Telegram
  • Condividi su WhatsApp
  • Consiglia su Facebook
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
  • Condividi su Pinterest
  • Condividi su Google+
11 settembre 2010 - 09:45 | Commenti 0 | Link breve

Volete vedere un trojan ladro di account di home banking? Entrate, un filmato lo mostra


Questo video fa vedere un trojan specificamente concepito per sgraffignare dati di utenze bancarie online. Lo ha prodotto Panda Security, dunque si tratta di un video spudoratamente “di parte”.

Ciò non toglie che la sua visione renderà meglio l’idea di cosa accade quando questi vermicelli si intrufolano nel proprio computer, una circostanza da evitare come la peste.

Prego, “press play”, che c’è poco da ridere:

Live Demo: Banking Trojan from Panda Security on Vimeo.

Commenti Facebook

Su argomenti simili:

Da "Spie come noi, oggi con lo smartphone". Leggo: I fronti di pericolo sono due: da una parte ci sono...
Si tratta di una cosa che sarebbe molto carina: utilizzando Twitter Tools, fare "eco" su Twitter dei...
Se vi dovesse arrivare un'email il cui oggetto recita «A C93 Virus has been detected in your mailbox»,...
Se fossi il presidente di Research In Motion (RIM), la casa costruttrice del BlackBerry, mi sarei già...
Prima o poi vi succederà, quindi tanto vale che leggiate qui, così perdete meno tempo e senza “googlare”...


In questo post ho parlato di:

Marco Valerio Principato (1281 articoli)

Informatico sin dal 1980, ha quasi sempre svolto questa attività sia nella Pubblica Amministrazione che fuori. Ora libero professionista e laureato con lode in Scienze della Comunicazione, si dedica alla donna della sua vita, ai suoi hobby e ai suoi siti.

  • Feed RSS autore
  • Twitter
  • Facebook
  • Instagram
  • Telegram
  • BlackBerry Messenger (BBM)
COMMENTI (locali)

Lascia un commento (locale)

Aggiungi di seguito il commento, oppure trackback dal tuo sito. Puoi anche abbonarti a questi commenti via RSS.

Sii gentile. Massimo 1 link o sarà moderato. Pulizia nel testo e rimanere in tema. Niente spam, per favore.

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*