Stampa post Stampa post
Home » Sicurezza informatica
Cambia categoria:

Categorie


Facebook Mobile via Web: upload foto funzionante

  • Condividi su Telegram
  • Condividi su WhatsApp
  • Consiglia su Facebook
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
  • Condividi su Pinterest
  • Condividi su Google+
22 dicembre 2012 - 08:15 | Commenti 3 | Link breve

Se avevate remore nel togliere o no l’App di Facebook per Android perché sul browser c’era qualche malfunzionamento con le foto, ora il problema sembra risolto.


Foto inviata su Facebook da browser mobile

Foto inviata su Facebook da browser mobile

La notizia è questa: l’upload delle foto su Facebook da browser mobile, almeno sulla mia utenza, è tornato a funzionare. Fino a pochi giorni fa, invece, a me terminava su una pagina di errore.

Quando ho potuto toccare con mano cosa significa, nell’utilizzo di Android, riscontrare che si ha a che fare con un sistema operativo colabrodo in materia di privacy, ovviamente la prima cosa che ho fatto è stata quella di ripulire completamente il Galaxy S3 e di fare bene attenzione a quali account fossero attivi e quando.

Operando con in mente delle ben precise linee guida, ho dovuto ripiegare sull’utilizzare Facebook (e Twitter, stessa cosa) non più tramite le loro applicazioni, ma semplicemente attraverso il browser in dotazione.

Premetto che su Android utilizzare Facebook mediante la sua invasivissima App o utilizzarlo tramite il browser ha pressoché lo stesso aspetto e le stesse funzioni esteriori, se si prescinde dall’impossibilità di essere avvisati con un segnale quando ci sono nuovi messaggi, nuovi “mi piace” o altre interazioni presenti sul proprio account. Il che, dal mio punto di vista, è il male minore, anche perché “ripaga” con un minor consumo di batteria.

La App, in più, ha molte funzioni “interiori”, come lo sficcanasare nella rubrica, l’accedere al GPS e alla posizione triangolata di rete cellulare, l’attivare o meno i processi di sincronizzazione, l’accedere alla telecamera, al microfono e alla memoria di massa, il determinare IMEI e numero di telefono e tante altre belle cosine che l’App – grazie alla totale connivenza del sistema operativo – può fare come e quando le pare.

Con il browser tutto questo non è possibile, e Facebook è costretto ad accontentarsi di molto meno. Purtroppo, però, in diversi casi mi sono scontrato con un problema (marginale, se vogliamo, ma limitante): volendo pubblicare un aggiornamento di stato o una posizione (volontariamente, quindi stabilendo scientemente di concedere, caso per caso, la conoscenza della propria posizione geografica) e allegarci una foto, tramite browser ottenevo la pagina di errore di cui in apertura.

Ora invece questo non accade più. Infatti, ho potuto pubblicare ieri questo aggiornamento di stato con tanto di posizione, dove la foto scattata al… residuo di fettuccine che mi stavo pappando è stata inviata attraverso il browser (prosegue after the jump):

Foto inviata su Facebook da browser mobile

Foto inviata su Facebook da browser mobile

Questo aggiornamento di stato è volutamente pubblico (è a questo indirizzo) e volutamente dotato di tag geografico, proprio per renderlo visibile anche a chi non fosse mio “amico” su Facebook.

Dunque, se la App di Facebook vi “spaventa” come spaventa me, buttatela nel cestino senza remore: non serve, col browser si fa pressoché tutto ugualmente. Con buona pace della continua invasione della privacy.

Commenti Facebook

Su argomenti simili:

Il 4 dicembre 2016 abbiamo espresso il nostro voto sulla riforma costituzionale. Se potessi, esprimerei...
Ci avete fatto caso? Usando Facebook per Android, se vi capita di cliccare un link verso un sito riportato...
Anche se è il primo dell'anno, non rinuncio al mio caffè lungo mattutino, accompagnato da letture varie...
Come ho scritto ieri, la vetrina della futilità di Facebook, unita alla mercificazione di ogni singola...
C'è una novità sul social network di Mark Zuckerberg: le foto verranno rese più grandi e più veloci...


In questo post ho parlato di: , , ,

Marco Valerio Principato (1281 articoli)

Informatico sin dal 1980, ha quasi sempre svolto questa attività sia nella Pubblica Amministrazione che fuori. Ora libero professionista e laureato con lode in Scienze della Comunicazione, si dedica alla donna della sua vita, ai suoi hobby e ai suoi siti.

  • Feed RSS autore
  • Twitter
  • Facebook
  • Instagram
  • Telegram
  • BlackBerry Messenger (BBM)
COMMENTI (locali)

3 commenti (locali) »

Lascia un commento (locale)

Aggiungi di seguito il commento, oppure trackback dal tuo sito. Puoi anche abbonarti a questi commenti via RSS.

Sii gentile. Massimo 1 link o sarà moderato. Pulizia nel testo e rimanere in tema. Niente spam, per favore.

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*